Visualizza i corsi

Antonio Bissiri

Biografia:
Nasce a Bosa il 03/08/1982 . Dal 2001- 2002 inizia a studiare danza a Macomer (NU) presso la scuola “Speridan”, direzione artistica: Giovanna Maninchedda , dove studia danza classica, contemporanea e moderna.
Nel 2003-2007 studia presso lo “I.A.L.S. Roma ” dove approfondisce lo studio della tecnica classica, contemporanea e dell' hip hop, Studia con Mariella Castelli, Radu Ciucà, Sasha Ramos, Roberto Salaorni, Mauro Astolfi, Caterina Felicioni e Erika Silgoner.

Dal 2006 studia improvvisazione e inizia un percorso di approfondimento della tecnica contemporanea con Erika Silgoner, entrando nella Esklan Art's Factory. Assistente di Erika Silgoner partecipa a workshop di rilievo: in Italia Mediterraneo Dance Festival (Reggio Calabria) e Expression stage internazionale di danza I.D.A. (Ravenna), all' estero Hig level Dance Festival, (Mosca) e Plesno Poletje Dance Cump (Šempeter pri Gorici).
Nel 2008 danza per Esklan Art' Factory alla Rassegna “ L’Arte e il suo Mestiere” Premiazione Cinematografica e Teatrale e nel 2013 a Bordeaux nella pièce Moustache. Nel 2011 danza col ruolo principale nel Film Blind Morning di Daniele Consoli e Massimiliano Coppola Prodotto da Atlantide Film con il patrocinio della Regione Sicilia Dip.to dei Beni Culturali e dell' identità Siciliana.

Nel 2013 inizia a lavorare a progetti coreografici personali a Catania, Macomer, Varedo, Reggio Emilia, Cagliari e Sassari. A Marzo dello stesso anno entra nella Compagnia Artemis Danza di Monica Casadei per La Doppia Notte Aida e Tristan, commisionato dal Teatro Comunale di Bologna con elaborazioni musicali del Maestro Claudio Scannavini e l'Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, diretta dal Maestro Felix Krieger. Nel 2013 fonda, con Fabio Sau, “Prendashanseaux Danza e Fotografia”, iniziando un percorso di sperimentazione, legato all'interazione fra più linguaggi artistici, in particolare a quello della Fotografia.

A Gennaio 2014 entra nella compagnia di teatro danza “Teatro dei Servi Disobbedienti” diretta da Federica Amatuccio, con la quale collabora come danzatore e coreografo alla produzione della pièce teatrale “Fimmina Morta” che debutterà il 14 Ottobre dello stesso anno al Teatro Eschilo di Gela.

Nel Luglio 2015 per il Festival della Resilienza e con il Teatro Massimo di Cagliari, lavora al primo studio di Resilia, portando in scena la prima interazione fra danza e fotografia nello scenario del sito nuragico di Tamuli a Macomer; la stessa pièce si sviluppa nei mesi a seguire, diventando attraverso un secondo studio, performance situazionista in cui l'arte interferisce con il senso comune tra i corridoi e le vetrine della galleria Auchan.

A Dicembre 2015 |Resilia| va in scena al T-Off di Cagliari all'interno della rassegna “1000 piani del teatro contemporaneo” di Origamundi. Nello stesso mese in collaborazione con l'Accademia di Belle Arti di Sassari e con il LEM “Laboratorio di Estetica Moderna” inizia il terzo studio attraverso un laboratorio coreografico multimediale di 5 giorni che si snoda tra le vie del Centro Storico di Sassari, dove la danza e la fotografia si manifestano in performance situazioniste ed effimere, prese di posizione, vere e proprie Interferenze Urbane.

Il 31 Gennaio 2016, al Teatro Civico di Sassari (Palazzo di Città) debutta nella sua forma completa | Resilia| Interferenze Storiche. A Ottobre 2016 partecipa alla residenza artistica “Cantiere di Lavoro Teatrale”di Progetti Carpe Diem sotto la direzione artistica e organizzativa di Aurora Aru e Franco Marzocchi. Nello stesso mese in coproduzione con FIND-ER Festival Internazionale Nuova Danza presenta all'Auditorium di Cagliari in prima nazionale “Acabar”. A Dicembre 2016 nell'ambito del festival “Sardegna - Figli della Dea Madre” organizzato da Progetti Carpe Diem debutta con la pièce “Ritorno in Tre Passi” e con la performance site-specific “Feminas”. Fra Dicembre e Gennaio 2016 partecipa alla Residenza Artistica “Terre dal Cuore di Vetro” di Progetti Carpe Diem.

Nel 2017 viene Selezionato per "Cortoindanza X" settore multidisciplinare danza contemporanea, arte circense e teatro danza con “Feminas”, creazione per due danzatrici e un musicista, ospite al festival “Teatri del Cimone”. Nello stesso anno viene selezionato con la creazione “OXIDIANA” alla "Vetrina Giovane Danza d'Autore 2017" nell'ambito del Festival Ammutinamenti, azione del Network Anticorpi XL, coordinato dall'associazione Cantieri.

Nel Febbraio 2018 è assistente di Monica Casasei (Artemis Danza) alla creazione “Il Barbiere di Siviglia”, Produzione Compagnia ARTEMIS Danza incollaborazione con AMAT e Comune di Pesaro, coproduzione Italian Festival in Bangkok, Festival Orizzonti, Armonie d'Arte Festival in collaborazione con Rossini Opera Festival e Teatro Comunale di Bologna. A Giugno 2018 è performer all'interno del progetto di Residenza Artistica “E-Scape Performing Art” ideato e realizzato da “Le Rgazze Terribili Soc. Cop.” in collaborazione con il Museo Nivola, la Fondazione Nivola e il Comune di Orani.Nell' Aprile 2018 performa all'interno di “Multiverse” istallazione audiovisiva site-specific, Produzione Bonanni Del Rio Catalog realizzata dai “FUSE*”Ad Agosto 2018 fa parte del cast di “AND SO MY FACE BECAME MY SCAR” della compagnia “Vucciria Teatro”, formazione artistica che lavora nel teatro e nella Performance-Art, con la regia di Joele Anastasi.

Attualmente Coreografo free-lance, Assistente di Monica Casadei e Direttore Artistico di Prendashanseaux collabora con “Laboratorio Danza & Teatro” Longiano-Cesena, “Officina Danza Studio” Modena, Arte Danza Bologna e Officina delle Arti di Mantova.